Pizza rustica al farro

2015-02-18
  • Dosi per : 4 Persone
  • Pronto in : 2:30 h

Una deliziosa ricetta di pizza al farro fatta in casa. Con pochi passaggi e qualche trucco del “mestiere” da appassionata di cucina quale è Sonia,  realizzare una pizza self made risulterà non solo semplice ma anche un modo divertente e sano di passare una serata tra amici.

Prodotto utilizzato

Acquista online la Farina di farro monococco Prometeo

Ingredienti

  • Per l'impasto:
  • 120 g farina di faro
  • 170 g farina forte per pane
  • 180 g acqua
  • 7 g lievito secco per pizza
  • 1 pizzico di zucchero
  • 1 cucchiaio d'olio
  • 1 cucchiaino di sale
  • Per la farcitura:
  • 6 pomodorini ciliegia
  • 1/2 cipolla
  • 1 mozzarella di bufala
  • Sale e Olio q.b.
  • Qualche fogliolina di basilico
  • Un po' di passata di pomodoro
 

Preparazione

Passaggio 1

Pesate le farine in un recipiente, mescolatele con una forchetta. Pesate l’acqua nel contenitore dell’impastatrice, aggiungete l’olio, lo zucchero e il lievito che dovrete sciogliere bene. Aggiungete la farina e cominciate ad impastare con il gancio. Trascorso un minuto, aggiungete il sale e impastate per altri dieci minuti. L’impasto deve risultare morbido ma non troppo appiccicoso, deve “incordarsi” al gancio come nella foto, pur essendo facile da stendere e lavorare. Ricordatevi che ogni farina assorbe in maniera diversa l’acqua quindi, se dovesse servire, aggiungetene in fase di impasto, un cucchiaio per volta.

Passaggio 2

Rovesciate l’impasto su una spianatoia infarinata e dividetelo in due (usate la bilancia per essere certi che le quantità siano uguali). A questo punto formate i “panielli”, ovvero le palline. Una buona tecnica consiste nell’appiattire un po’ l’impasto con il palmo della mano e poi arrotolarlo “a tubo”. Arrotolatelo poi ancora una volta, mantenendo il taglio all’interno della pallina così ottenuta. Su un lato di quest’ultima ci saranno un po’ di crepe: sigillatele con le dita e poggiate quel lato sulla spianatoia. Delicatamente, tenendo la pallina tra le dita, il palmo della mano e la spianatoia, fate un movimento circolare senza premere troppo. Dovreste ottenere una pallina perfettamente liscia, pronta per la lievitazione.

Passaggio 3

Versate un paio di cucchiaini d’olio al centro di due teglie. Poggiatevi le palline dal lato “bello” e poi ruotatele in modo che il lato meno liscio sia verso il basso. Coprite con pellicola trasparente in modo che l’impasto non prenda aria, ma abbia la possibilità di crescere.

Passaggio 4

Trascorse due ore il tutto dovrebbe essere raddoppiato di volume. Infarinate nuovamente la spianatoia e stendete uniformemente le pizze, avendo cura di non schiacciare troppo i bordi.

Passaggio 5

Farcite con la passata, i pomodorini tagliati in quarti e le cipolle. Salate per bene e aggiungete un po’ d’olio a filo. La pizza dovrà cuocere in forno, a 260 gradi o più, una decina di minuti.

Passaggio 6

A metà cottura aggiungete la mozzarella di bufala e le foglie di basilico.

 

Valutazione media utente

(3 / 5)

3 5 1
Valuta questa ricetta

1 persone hanno valutato questa ricetta

Guarda anche:
  • frittelle-dolci-cop

    Tagliatelle di farro fritte

  • tarallo-integrale-cop

    Taralli di farro al finocchio e hummus di barbabietole

  • tortino-al-cioccolato-cop5

    Torta di farro mordida cioccolato e nocciole

  • farrotto-cavoletti-pancetta

    Farro con cavoletti di bruxelles e pancetta

  • zuppa-farro-aveva-cop

    Zuppa di farro e avena

Recipe Comments